Corso per steward | Isteform - Corsi professionali a Cosenza Corso per steward

Corso per steward

ISTEFORM Associazione Centro Studi

Corsi per steward Cosenza CS

Corso per steward

L'attività di stewarding, da cui ne consegue la professione di steward, è stata introdotta nell'ordinamento giuridico italiano su impulso dell'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive e rappresenta uno dei pilastri fondamentali delle moderne strategie per la sicurezza degli stadi. Il profilo professionale dello steward è regolato dal D.M. 8 Agosto 2007 e prevede apposita formazione e addestramento al fine di acquisire le competenze specifiche.

DURATA

Il corso ha una durata pari a 42 ore.

REQUISITI D'ACCESSO

Requisiti personali e Requisiti fisici:

  • età ricompresa tra i 18 ed i 55 anni;
  • buona salute fisica e mentale;
  • assenza di daltonismo;
  • assenza di uso di alcool e sostanze stupefacenti;
  • capacità di espressione visiva, uditiva e olfattiva;
  • assenza di elementi psicopatologici anche pregressi;
  • prestanza fisica adeguata alle mansioni da svolgere.

Requisiti culturali minimi:

  • diploma di scuola media inferiore;

Requisiti soggettivi:

  • sussistenza dei requisiti di cui all’articolo 11 del Testo unico di pubblica sicurezza approvato con Regio Decreto 18 giugno 1931, n. 773, e relativo regolamento di attuazione;
  • non risultino sottoposti, o essere stati sottoposti, a provvedimento del divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono competizioni sportive di cui all’articolo 6 della legge 23 dicembre 1996, n. 401, e successive modifiche;
  • non risultino sottoposti a misure di prevenzione di cui all’articolo 7-ter della legge 13 dicembre 1989, n. 401 e successive modifiche;
  • non risultino, negli ultimi 5 anni, denunciati o condannati, anche con sentenza non definitiva per reati per i quali è prevista l’applicazione del divieto di cui alla lettera b);

Requisiti psicoattitudinali:

  • capacità di concentrazione, di autocontrollo e di contatto con il pubblico da accertarsi mediante test prima dell’assunzione;
  • attitudine ad esercitare i compiti previsti dal presente decreto ed in particolare ad individuare possibili pericoli per la sicurezza anche nel comportamento delle persone presenti nell’area dell’impianto sportivo.

ARTICOLAZIONE DIDATTICA

  • Area Giuridica;
  • Area Ordine Pubblico;
  • Area Sicurezza;
  • Area Psicologica-sociale;
  • Area Tecnico-sportiva;
  • Area Sanitaria;
  • Esercitazioni pratiche.

ESAME FINALE

La valutazione finale è realizzata al termine del percorso formativo attraverso la somministrazione di test a scelta multipla e/o esame attraverso colloquio orale e affidata ad una apposita commissione nominata dall’organismo formativo.


MATERIALE DIDATTICO
Cancelleria e dispense.

ATTESTATO

Attestato di Qualifica e Abilitazione Professionale con la conseguente iscrizione nell'apposito elenco tenuto presso la Prefettura.

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Contattaci

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo